NOTIZIE


Auguri di Buon Anno Scolastico

 

Il nostro Istituto, nella sua pur giovane storia, ha già saputo esprimere tanto, sia sul piano del significato formativo e didattico, sia sul piano di una sinergica e propositiva presenza sul territorio, come la cultura dell’autonomia scolastica vuole. Questo malgrado le continue e innumerevoli difficoltà logistiche quotidianamente incontrate, a riprova che il primo e più importante patrimonio è rappresentato dalle risorse umane. L’augurio che oggi formulo, in primo luogo ai nostri giovani studenti e alle nostre giovani studentesse e alle loro famiglie e poi a tutti noi, che per loro e con loro cerchiamo di operare tutti i giorni, è che il desiderio di continuare ad esplorare le vie della conoscenza alimenti le ore di lezione e che l’entusiasmo di lavorare (in una scuola e non in un qualsiasi altro ambiente professionale) ci sostenga sempre. Il nostro impegno comune sarà quello di credere e convincere, senza alcuna sterile coercizione, ma con l’esempio e la passione che la cultura personale e l’istruzione costituiscono un patrimonio inestimabile e, soprattutto, un’insostituibile possibilità di vivere a pieno, in tutta l’amplissima gamma di sfumature, l’esistenza.

A tutti voi giungano da parte mia i più vivi auguri di buon anno scolastico.

Preside Bianca Maria Tagliaferri


ALLE ORE 8.30 I GENITORI SONO ALTRESI' INVITATI ALL'INCONTRO DI PRESENTAZIONE DEL CORSO DI FORMAZIONE SULLA "PSICOLOGIA DELL'ETA' EVOLUTIVA"COMPLETAMENTE GRATUITO E RIVOLTO PROPRIO AI GENITORI.


ERASMUSplus - ESTATE 2018

Il 14 luglio 2018 sono partiti i nostri ragazzi per partecipare al progetto europeo di scambio e di formazione  Erasmus plus 2018,  che li vederà  impegnati in un tirocinio tecnico- professionali per ben due mesi fino all' 11 settembre nella città di Valencia   ( Spagna) e a Cipro. Gli allievi ( 10 per ogni gruppo) , seguiti dagli insegnanti-tutor, sono inseriti in aziende turistico-ricettive locali per svolgere uno stage professionale nelle loro diverse specializzazioni: cucina, sala e accoglienza turistica.Ad un mese dalla loro partenza, la nostra preside Bianca Maria Tagliaferri, volata a Cipro per seguire da vicino l'esperienza europea, ha registrato parole di elogio per tutti gli allievi sia ospiti della città  Valencia che di Paphos (Cipro)  In foto, a sinistra il gruppo Valencia, a destra il gruppo Cipro con il prof. Pino Lo Basso.  


 

 

PALMARES 2018

DELLE NOSTRE ALLIEVE E DEI NOSTRI  ALLIEVI LICENZIATI CON IL MASSIMO DEI VOTI NELLA SESSIONE 

ESAMI DI STATO A.S. 2017/18


 

PER  LA FONDAZIONE AGNELLI  , L’ ISTITUTO  ALBERGHIERO  DI ASSISI È IL PRIMO  ALBERGHIERO IN UMBRIA PER LA MIGLIORE PREPARAZIONE AL MONDO DEL LAVORO   E PER COERENZA DEI PERCORSI FORMATIVI

 L’alberghiero di Assisi, si conferma la prima scuola alberghiera in Umbria con l’indice di occupazione più alto relativo  agli alunni diplomati e ,di conseguenza, con  la più bassa percentuale di disoccupati post diploma.  Risulta inoltre primo  per coerenza dei percorsi di studi rispetto al lavoro che i diplomati svolgono e persino la scuola professionale che ha il più alto numero di iscritti all'università. Lo dice la Fondazione Agnelli e, dunque, sono risultati assai lusinghieri che fanno dichiarare con visibile soddisfazione  alla preside Bianca Maria Tagliaferri: Questo risultato ci riempie di orgoglio e ripaga l’intera comunità scolastica, in tutte le sue componenti, dei i sforzi umani, culturali e professionali che giornalmente vengono profusi per garantire sempre di più il successo formativo dei  nostri giovani allievi”.I dati sono tratti dal confronto tra i diversi istituti alberghieri umbri e resi pubblici in tabella  da Eduscopio 2017, progetto di ricerca  sulle migliori scuole superiori italiane, della Fondazione Giovanni Agnelli,  che ha esaminato i dati di circa 1.100.000 diplomati italiani in tre successivi anni scolastici (a.s. 2011/12, 2012/13 e 2013/14) in oltre 6.000 istituti superiori italiani traendo i dati sui numeri dei diplomati da “Scuola in Chiaro” del MIUR, e  sui rapporti di lavoro dalle Comunicazioni Obbligatorie del Ministero del Lavoro. I risultati sono chiari, analizzati  dal Vicepreside Prof.Aldo Geraci: l’istituto alberghiero di Assisi licenzia il più alto numero di diplomati rispetto alle altre scuole e  inanella un successo dopo l’altro. Entro due anni dal conseguimento del diploma, il 54%  dei suoi diplomati risulta occupato e ha dovuto attendere un numero di giorni inferiore a quello dei diplomati presso altre scuole per trovare un contratto di lavoro significativo. Infatti   in appena 8 mesi dal conseguimento del diploma sempre la stessa percentuale di ex alunni  ha trovato una soluzione lavorativa coerente con il suo percorso formativo e peraltro  entro soli 18 km dalle proprie abitazioni. E la coerenza del percorso formativo , riconosciuta sempre dai dati già citati, è un altro fiore all'occhiello della scuola che fa registrare una percentuale vicina al 69% e questo dato la pone non solo sopra tutti gli altri alberghieri umbri ,ma sopra tutti gli istituti professionali per i servizi della provincia di Perugia. Inoltre, Il 13% dei  diplomati risulta iscritto all'Università. “Anche questo, afferma la Preside Tagliaferri,  è un dato significativo sull'efficacia educativa di una scuola superiore che, pur operando nell'ambito professionale e la cui missione fondamentale  è fornire competenze adeguate e immediatamente spendibili sul mercato del lavoro,  non trascura la possibilità che gli allievi accedano ai percorsi formativi post diploma”. 


ASSISI 2016 SETE DI PACE:

18 -20 settembre Incontro di dialogo e preghiera tra le religioni e le culture

 

Martedi 20 settembre 2016 in occasione dello storico incontro tra le religioni e le culture, gli allievi Lalleroni Nicola, Cruciani Martina, Di Cristofaro Chiara della classe 5^ A Sala, Pippi Sara e Di Mario Jessica classe 5^ B sala accompagnati dal prof. Fioretti Leonardo hanno collaborato al servizio di sala, servendo il pranzo alle più alte personalità religiose del mondo tra cui Papa Francesco.


Ricevimento al Quirinale

per la Festa della Repubblica.

 

 La nostra scuola è stata selezionata, dal Ministero dell’istruzione insieme ad altri quattro istituti alberghieri d’Italia per la cura del ricevimento della sera del 1 giugno 2016 nel corso del quale il Presidente della Repubblica ha accolto le più alte cariche dello Stato e il corpo diplomatico.

L’iniziativa nata per volontà del Presidente Mattarella, costituisce una grande opportunità per l’Istituto e per il curriculum dei nostri alunni. Al bellissimo convivio (ribattezzato la cena delle cene) hanno preso parte  3 alunni di cucina, 12 di sala, e due di ricevimento accompagnati dai proff. Proietti e Ciani. Presente anche la nostra Preside Bianca Maria Tagliaferri. La motivazione scritta ci riempie di vero orgoglio. 

Il Presidente Mattarella si intrattiene amabilmente nei giardini del Quirinale con i nostri ragazzi, la nostra Preside e la prof. Proietti
Il Presidente Mattarella si intrattiene amabilmente nei giardini del Quirinale con i nostri ragazzi, la nostra Preside e la prof. Proietti

 Piano triennale dell’offerta formativa aa.ss. 2016/17, 2017/18 , 2018/19

 

Approvato dal Consiglio di Istituto nella seduta del 14/01/16 è pubblicato in     " SCUOLA IN CHIARO" ( cliccaci)



Archivio avvenimenti

  GenFebMar - Apr - Mag- Giu - Lug - Ago - Set - Ott - Nov - Dic


SE VUOI CONTATTARCI:

Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti