NOTIZIE


GLUTEN FREE, CHE PASSIONE!!

 

Le classi 5  Enogastronomia hanno recentemente arricchito il loro bagaglio culinario con un'esperienza senza glutine. Gli studenti  si sono immersi in un corso di formazione base sulla cucina senza glutine, guidati dallo chef Luca Fabbri dell'Associazione Italiana Celiachia e dalla dietista dott.ssa Valentina Ricci.

Durante le due  giornate di apprendimento e creatività gastronomica seguiti di docenti Filippo Rapo, Alessandra Greco, Carmine Franzese e Graziano Malfetta , gli studenti hanno avuto l'opportunità di mettere in pratica le loro abilità culinarie in un contesto senza glutine, aprendo nuovi orizzonti nel mondo della cucina. Sotto la guida esperta dello chef Fabbri e della dott.ssa Ricci, gli studenti hanno creato una serie di piatti incredibilmente deliziosi e senza glutine. Tra le creazioni culinarie si sono distinti pane, pizza, panini, Pan nociato, bignè, frappe, Crema pasticcera e crema al cioccolato, dimostrando la loro abilità nel reinventare piatti tradizionali in versioni senza glutine senza compromettere il gusto o la qualità, nel rispetto delle esigenze dietetiche speciali dei clienti.


ESPLORANDO IL MONDO DEL FORMAGGIO

 

Nei laboratori della sede di Assisi, si è tenuto un evento per gli appassionati del settore caseario. Organizzato dal Prof. Marco Martinoli e dal Prof. Leonardo Fioretti, l'incontro ha visto la partecipazione dell'esperto Dott. Claudio Spallaccia, docente formatore presso ONAF, Organizzazione Nazionale degli Assaggiatori di Formaggio

I laboratori  si sono animate con la presenza delle classi 3A e 3B indirizzo sala e vendita, pronte ad immergersi nell'affascinante mondo del formaggio. Grazie alla competenza e alla passione del Dott. Spallaccia, gli studenti hanno avuto l'opportunità di approfondire le conoscenze legate a questo prodotto iconico della tradizione casearia italiana. L'atmosfera è stata permeata da un mix di curiosità e gusto, mentre gli studenti hanno potuto esplorare le molteplici sfaccettature del formaggio: dalla sua storia millenaria alla varietà dei sapori e delle tecniche di produzione. Attraverso degustazioni guidate e interessanti approfondimenti teorici, ogni momento è stato un viaggio sensoriale attraverso i territori del gusto.


2^ EDIZIONE  "TOURISM JOB DAY – FIERA DEL LAVORO" 

 

Il prossimo 26 febbraio accoglieremo nella sede di Santa Maria degli Angeli la tanto attesa seconda edizione del "TOURISM JOB DAY – fiera del lavoro". Un evento che non solo rappresenta un'opportunità unica per gli studenti delle classi terminali, ma anche un momento cruciale nel tentativo di ridurre il mismatching tra le competenze formative e le richieste del mondo del lavoro nel settore turistico alberghiero.

Promosso congiuntamente dalla nostra scuola e da Anpal Umbria, il Tourism Job Day si prefigge l'importante obiettivo di creare un ponte diretto tra le aziende del territorio e i nostri allievi, fornendo loro l'opportunità di entrare in contatto diretto con il tessuto imprenditoriale locale e di comprendere appieno le dinamiche del mercato del lavoro.

I nostri ragazzi hanno dedicato molto tempo e impegno alla preparazione di questo evento, consapevoli dell'importanza cruciale che esso riveste per il loro futuro professionale. Saranno presenti oltre 30 aziende locali del settore turistico alberghiero, pronte a conoscere i talenti emergenti e a offrire opportunità di stage, tirocini e, perché no, anche concrete prospettive di assunzione.

La presenza di un così ampio ventaglio di realtà aziendali garantirà agli studenti la possibilità di esplorare le diverse sfaccettature del settore e di cogliere le molteplici opportunità di carriera che esso offre. Grazie a workshop e  incontri, i partecipanti potranno arricchire le proprie conoscenze, confrontarsi con esperti del settore e cogliere spunti preziosi per il proprio percorso formativo e professionale.

Il Tourism Job Day non è solo un evento, ma un investimento nel futuro dei nostri studenti e nel progresso del territorio. Siamo certi che questa giornata rappresenterà un'importante tappa nella loro crescita personale e professionale, e siamo grati alle aziende e agli enti che hanno deciso di sostenerci in questa importante iniziativa.

Vi aspettiamo numerosi il 26 febbraio, pronti a vivere insieme una giornata all'insegna del talento e delle opportunità nel meraviglioso mondo del turismo alberghiero.

 


UMBRIAFIERE BASTIA UMBRA - A PORTE APERTE 2024

 

Con Cancelloni il mondo della ristorazione e dell’ospitalità si è dato appuntamento a Umbriafiere dal 19 al 21 febbraio. L’invito è stato quello di varcare la soglia della bontà, per immergersi in una esperienza di gusto con tanti protagonisti del panorama Horeca. Contest, cooking quiz, chef stellati, tavole rotonde, masterclass di cucina, pasticceria e  mixology. Sul palco, con i Cooking show dei Top Chef, anche le grandi Stelle della ristorazione pronte ad esibirsi svelando gli ‘ingredienti’ delle loro storie di successo. La Exploration Arena ha dato voce a queste storie che parlano di passione, dedizione, amore per il territorio, ricerca di alchimie, abbinamenti di gusto, sostenibilità: sul palco si sono alternati Enrico Bartolini, Mauro Uliassi e Alessandro Dal Degan insieme a due nomi notissimi al mondo delle pizzerie, Francesco Martucci e Antonio Starita. I nostri ragazzi delle classi delle terminali  erano lì, pronti a cogliere la grande bellezza della ristorazione, garantendo il supporto all' accoglienza, alle preparazioni dei prodotti, alle degustazioni e ai  cooking show. I docenti Apostolico Claudia, Ciani Noris, Proietti Patrizia e Spalatro Giuditta hanno guidato  le nostre brigate, raccogliendo lusinghieri giudizi sulla professionalità mostrata dagli allievi delle classi quarte e quinte nello svolgimento delle diverse attività professionali a cui sono stati chiamati. Un particolare plauso ai giovani chef della classe 3 cucina sez C, guidata dalla prof.ssa Francesca Ravalli che hanno preso parte al cooking show meritando gli applausi dei numerosi convenuti.

 


IL CAPOLAVORO DEL MESE

FEBBRAIO 2024

 

 

TITOLO: CON TUTTO ILO CUORE 

SOTTOTITOLO: VALENTINE'S CAKE

 

TIPOLOGIA: TORTA DA VETRINA

STAGIONE: ANNUALE

DIFFICOLTA': MEDIO-ALTA 

 

AUTORI: 4^ PASTICCERIA 

 

COACH: PROF.SSA SUSANNA QUATTROCCHI




JESSICA DI MARIO, UN ESEMPIO DI SUCCESSO

 

Jessica Di Mario, ex studentessa dell'Istituto Alberghiero di Assisi, è stata invitata dalla prof.ssa Claudia Apostolico a condividere la sua esperienza con gli studenti delle classi seconde. Diplomata in Servizi di Sala Bar presso la nostra scuola, Jessica ha intrapreso un percorso accademico straordinario che l'ha portata a laurearsi in Scienze e Tecnologie Agroalimentari - Viticoltura ed Enologia e in Biotecnologie Agrarie e Ambientali. Attualmente, sta perseguendo il dottorato di ricerca in Chimica Agraria.

Jessica è un esempio brillante di come la formazione professionale offerta dalla nostra scuola possa essere un trampolino di lancio per una carriera di successo in settori altamente specializzati. Il suo percorso testimonia che le competenze acquisite nel campo dell'ospitalità possono essere integrate e ampliate attraverso studi universitari e specializzazioni che abbracciano le sfide contemporanee legate alle scienze agrarie e ambientali. Durante l'incontro con gli studenti, Jessica ha condiviso le sue esperienze, offrendo spunti preziosi su come scegliere l'indirizzo di specializzazione e su come trasformare le proprie passioni in una carriera soddisfacente e stimolante.


IL GELATO CHE BONTA'!!

 

Gli studenti delle classi 4 B di cucina e 2 E, coordinati dalla prof.ssa Patrizia Proietti, hanno recentemente avuto l'opportunità unica di incontrare Luca Manini, il rinomato titolare della gelateria "Dulcinea". Quest'incontro speciale ha rappresentato un'occasione preziosa per esplorare il mondo affascinante e delizioso del gelato, attraverso la testimonianza di un ex studente dell'Istituto Alberghiero di Assisi che ha trasformato la sua passione in un successo professionale.

 

La gelateria "Dulcinea" non è solo un punto di riferimento locale, ma vanta anche il prestigioso riconoscimento nella celebre guida "Gambero Rosso" che l'ha inserita tra le migliori gelaterie d'Italia. Luca Manini ha condiviso con gli studenti la sua vasta esperienza, affrontando una serie di argomenti fondamentali che spaziano dalla classificazione dei gelati alla lavorazione e conservazione dei prodotti.

 La parte pratica dell'esperienza è stata altrettanto entusiasmante. Gli studenti hanno avuto l'opportunità di mettere in pratica quanto appreso, partecipando attivamente alla realizzazione di sorbetti e gelati. Tra le creazioni realizzate, spiccano il sorbetto alla banana e il sorbetto ananas, menta e zenzero, che hanno deliziato i palati con la loro freschezza e originalità. Non sono mancati anche classici intramontabili come il gelato fior di latte e il gelato alla crema, che hanno dimostrato l'importanza della maestria nella lavorazione per ottenere un gelato cremoso e perfettamente equilibrato.

 Questo incontro con Luca Manini e la sua gelateria "Dulcinea" ha rappresentato un'esperienza formativa preziosa per gli studenti dell'Istituto Alberghiero di Assisi. Oltre a fornire una panoramica completa sul mondo del gelato, ha anche ispirato gli studenti a perseguire con passione e dedizione i propri sogni nel campo dell'enogastronomia. La scuola alberghiera di Assisi continua così a essere un punto di riferimento per l'eccellenza nel settore, preparando le future generazioni di chef e gelatieri ad affrontare con successo le sfide del mondo culinario.

 


CONVEGNO SULL'ALIMENTAZIONE E LA PREVENZIONE ONCOLOGICA

Il 25 gennaio 2024, presso l'aula magna del dipartimento di medicina e chirurgia dell'Università di Perugia, si è tenuto un convegno di grande risonanza dal titolo "Alimentazione e Prevenzione Oncologica". L'evento ha visto la partecipazione delle più alte cariche istituzionali della Regione e dell'Università, insieme ad autorevoli relatori che hanno approfondito il legame tra una corretta alimentazione e la prevenzione e cura dei tumori. Tra i momenti più significativi, spiccano le brillanti esposizioni dei docenti Carla Cozzari, esperta di alimentazione, e Francesca Ravalli, maestra di cucina, relatori per celebrare i dieci anni del progetto Diana web a scuola. Le nostre insegnanti hanno presentato un video con tutte le diverse preparazioni sviluppate in 10 anni. Hanno inoltre arricchito l’ intervento chiamando a testimoniare il percorso culturale fatto gli allievi, già diplomati, che nel passato anno si sono distinti nella realizzazione dei diversi piatti: Bibi Filippo, Persici Tommaso, Pepe Simone e Ceuta Ionuț. Nel corso del convegno la nostra scuola ha curato il coffee break e il lunch con piatti rigorosamente in stile Diana Web. Il percorso gastronomico è stato sviluppato dai giovani chef del terzo anno di corso di cucina, sezione C. Le ricette, studiate con cura e attenzione alla salute, sono state preparate dagli studenti e offerte agli intervenuti per una degustazione che ha fatto apprezzare la creatività e la competenza dei futuri professionisti della gastronomia. Un plauso particolare va alla classe 4^ sala A, guidata dal Prof. Leonardo Fioretti, per il servizio impeccabile offerto durante l'evento, dimostrando la loro abilità nel campo della sala e dell'accoglienza. L'iniziativa si è dunque rivelata un importante momento di confronto e sensibilizzazione sull'importanza di un'alimentazione consapevole e salutare nella lotta contro il cancro, evidenziando il ruolo cruciale che l'istruzione e la formazione professionale svolgono nel promuovere stili di vita sani e responsabili. Le nostre bravissime insegnanti Carla Cozzari e Francesca Ravalli, al termine del convegno, sono stati individuate come componenti di un gruppo di lavoro chiamato alla definizione delle linee guida delle mense scolastiche. Nel concreto scriveranno un ricettario che verrà diffuso in tutte le mense scolastiche della nostra Regione. Questo è motivo di grande orgoglio per la nostra scuola.


FLOWERS DESIGN ALL'ALBERGHIERO ASSISI

 

La Prof.ssa Esposito e l'esperto Emanuel Ciari hanno guidato i giovani studenti del corso di sala bar e cucina in una giornata formativa dedicata all'arte floreale e all'imprenditoria nel settore. La giornata ha preso il via con una lezione teorica sulla fondamentale arte di aprire un'attività nel settore del "flowers design". Gli studenti hanno avuto l'opportunità di approfondire le competenze pratiche e imprenditoriali necessarie per intraprendere una carriera in questo campo che presenta ottime prospettive di lavoro. Guidati dall'esperto Ciari, gli studenti hanno messo in pratica quanto appreso, dedicandosi alla creazione di meravigliose composizioni floreali. Un elemento chiave è stato il principio della sostenibilità, incoraggiando la pratica del riutilizzo e del rispetto per l'ambiente. Al termine è stata stilata la classifica delle top 5 creazioni.

 


OPEN DAY DI DOMENICA  14 GENNAIO 2024: GALLERIA DI IMMAGINI


AMBIENTI DIDATTICI INNOVATIVI PER IL VISUAL LEARNIG

 

Nell'ambito dell'educazione e della formazione, la nostra scuola sta compiendo passi significativi verso un ambiente di apprendimento moderno e stimolante. Le aule scolastiche, epicentro delle attività didattiche, sono state oggetto di una recente trasformazione finalizzata a favorire il visual learning e a creare un ambiente confortevole che promuova l'apprendimento e lo studio.

Una delle caratteristiche principali di queste aule è l'introduzione di armadietti e manifesti murali, che aggiungono un tocco pratico e estetico all'ambiente. Gli armadietti offrono agli studenti la possibilità di organizzare i propri materiali in modo ordinato, promuovendo la responsabilità individuale e la gestione autonoma degli strumenti di studio. I manifesti murali, invece, sono stati progettati con cura per creare un ambiente visivo stimolante. Carte geografiche adornano le pareti, offrendo un'esperienza di apprendimento immersiva e interattiva. Questa scelta non solo arricchisce l'aspetto estetico delle aule, ma fornisce anche una risorsa tangibile per gli studenti, incoraggiandoli ad esplorare il mondo attraverso mappe chiare e dettagliate. I banchi, cuore pulsante delle aule, sono stati personalizzati con i contenuti delle diverse discipline. Questa strategia mira a rafforzare l'apprendimento attraverso le immagini. Gli studenti possono ora riferirsi direttamente agli adesivi per ottenere informazioni rapide e utili durante le lezioni, incoraggiando una partecipazione più attiva e una comprensione approfondita delle materie trattate. Il concetto di visual learning, alla base di questa trasformazione, pone l'enfasi sull'importanza delle risorse visive per facilitare la comprensione e la memorizzazione. Questo approccio innovativo non solo stimola l'interesse degli studenti, ma favorisce anche la creazione di un ambiente accogliente che promuove l'apprendimento efficace.

CUORI GENEROSI A SCUOLA:

ASSEMBLEA D'ISTITUTO DEGLI STUDENTI PER PROMUOVERE LA DONAZIONE DEL SANGUE

 

L'assemblea di istituto  degli studenti del mese di dicembre  ha visto l'intera comunità scolastica unirsi per una nobile causa: la promozione della donazione di sangue. Un gesto che, oltre a consolidare lo spirito solidale degli studenti, ha coinvolto due ospiti d'eccezione: Andrea Ranocchia e Roberto Cammerelle.

Gli studenti, con il sostegno attivo del corpo insegnante e della dirigenza scolastica, hanno organizzato un evento dedicato alla sensibilizzazione sulla donazione di sangue, dimostrando che l'istruzione non riguarda solo la mente, ma anche il cuore e la solidarietà. La sorpresa maggiore è arrivata con l'intervento di due ospiti d'onore: Andrea Ranocchia, noto calciatore e figura di spicco del mondo dello sport e  Roberto Cammerelle  ex pugile italiano della categoria dei pesi supermassimi, medaglia d'oro ai Giochi di Pechino del 2008 e campione del mondo dilettanti nel 2007 e nel 2009. Entrambi hanno accettato l'invito degli studenti con entusiasmo, testimoniando la propria esperienza e sottolineando l'importanza di iniziative come questa. Ranocchia, noto anche per il suo impegno sociale, ha dichiarato: "È un onore essere qui oggi e vedere quanto impegno mettiate in questa causa. La solidarietà è fondamentale, e la donazione di sangue è un gesto che può davvero fare la differenza nella vita delle persone." Cammerelle ha aggiunto: "La bellezza del gesto altruistico è che può essere compiuto da chiunque, indipendentemente dallo status sociale o dalla professione. Ognuno di voi può essere un eroe nella vita di qualcun altro." L'assemblea ha raggiunto il suo culmine quando gli studenti, insieme agli illustri ospiti, hanno simbolicamente promosso la donazione di sangue, impegnandosi a sensibilizzare ulteriormente i loro coetanei e le loro famiglie sull'importanza di questo gesto.


IL NOSTRO FRANCESCO URSO IN FINALE

Campionati della Cucina Italiana Rimini 2024

 

Dal 18 al 20 febbraio 2024 si svolgerà l’8° edizione dei Campionati della Cucina Italiana, all’interno della manifestazione “Beer & Food Attraction” presso Rimini Fiera, la più importante e completa competizione culinaria nazionale riconosciuta dal circuito Worldchefs.  Il nostro allievo Francesco Urso della classe 4^ C enogastronomia è stato selezionato dalla Federazione Italiana Cuochi per gareggiare a Rimini nella categoria Cucina Calda Squadre CCI24_K1. Francesco il sostegno e il tifo  di tutta la nostra scuola.


CONCERTO DI NATALE 2023 

DALLA BASILICA DI SAN FRANCESCO 

 

Si è rinnovato questa mattina, 16 dicembre 2023, l’appuntamento con la registrazione, nella Basilica superiore di San Francesco ad Assisi, del concerto di Natale 2023 da Assisi che sarà poi trasmessa il 25 dicembre su Rai1 e in Eurovisione alle 12.25 dopo il messaggio di Natale e la benedizione Urbi et Orbi del Santo Padre. Anche quest'anno, come da tradizione, i nostri giovani allievi delle classi cl. 5^ B, 4^ B, 4^ C Enogastronomia , 3^- 4^-5^ A e B dell'indirizzo di sala e vendita magistralmente guidati dai proff. Nello Baldelli, Secreti Vincenzo, Noris Ciani, Claudia Apostolico, Leonardo Fioretti e Antonella Esposito hanno dato un mirabile  saggio di abilità professionali, deliziando i 300 ospiti che si sono trattenuti a colazione nel meraviglioso refettorio del Sacro Convento. I nostri ragazzi insieme ai loro insegnanti, al personale tecnico  e alla nostra preside Bianca Maria Tagliaferri, al termine del convivio,  hanno ricevuto calorosi applausi e complimenti da parte dei  commensali.

 


 CONCORSO NAZIONALE DI CUCINA “LO ZAMPONE E IL COTECHINO MODENA IGP DEGLI CHEF DI DOMANI” 16/12/2023

 

Gli allievi  Torti Daniel, Bellatreccia Prisca (classe 5 Sez. B Eno), Bertellini Camilla, Cappannelli Noemi, Carruba Carmelo Salvatore (classe 5 Sez. D Eno) insieme ai proff. Graziano Malfetta e Filippo Rapo hanno partecipato  alla fase finale del concorso “Gli chef di domani”, in occasione della 12^ edizione della Festa dello Zampone e del Cotechino Modena IGP. In giuria il grande chef Massimo Bottura, il presidente del Consorzio Zampone e Cotechino Modena IGP Paolo Ferrari e altri rappresentanti del mondo istituzionale, economico ed eno-gastronomico della città di Modena. I nostri giovani allievi, pur non rientrando nei primi classificati hanno ben gareggiato presentando inediti apprezzati dalla giuria. Complimenti ai nostri ragazzi e ai loro coach.

 


3° POSTO ASSISI: CONCORSO IL PRESEPE

VISTO DAI RAGAZZI

 

La nostra classe 4^ pasticceria seguita dagli insegnanti Gina Pelli e Francesca Stangoni è salita sul terzo podio, partecipando al Concorso di Idee con il quale la Città di Assisi ha selezionato un progetto grafico finalizzato alla realizzazione di un biglietto di auguri istituzionale ispirato al presepe di Greccio. Infatti quest’anno vengono onorati gli 800 anni dal primo presepe di Greccio e per l’occasione la Città di Assisi ha bandito un concorso di idee, coinvolgendo le scuole del territorio. Il lavoro vincitore è risultato quello della classe 5^ D del liceo Scientifico di Assisi e il loro progetto grafico verrà utilizzato dalla Città di Assisi per apporre un messaggio di auguri e di pace che sarà inviato a tutti i Capi di Stato del mondo in occasione della festività del Natale. Ai nostri ragazzi uno straordinario 3° posto che riempie di orgoglio tutta la scuola.  (L'immagine ritrae il nostro lavoro premiato)


4 DICEMBRE: RICORRENZA DI SANTA BARBARA

 

Oggi, 4 dicembre, per il corpo dei Vigili del Fuoco è il giorno più atteso, vale a dire quello della patrona Santa Barbara, che rappresenta un momento di festa, di ricordo dei pompieri che non ci sono più e anche di bilanci. Ma è soprattutto occasione d’incontro di tutti i componenti del Corpo, personale permanente, volontario e in quiescenza, familiari ed amici tutti. La nostra Scuola, come da tradizione è sempre presente. Anche quest’anno una selezione di valenti chef della classe 5 D e  la squadra delle terze sala A guidata dai proff. Leonardo Fioretti e Marco Martinoli,  presso la caserma dei Vigili del Fuoco del Comando Provinciale di Perugia  hanno svolto un impeccabile servizio di  cucina e sala in occasione del momento conviviale 


SUCCESSO  AL BV GRAND HOTEL DI ASSISI: I NOSTRI ALLIEVI DI CUCINA E SALA BRILLANO DURANTE IL CONVEGNO "IL VALORE DELLA VITA"

 

 

Nel suggestivo scenario del Grand Hotel di Assisi, l'arte culinaria e l'eleganza della sala hanno preso il centro del palcoscenico in un evento straordinario organizzato dall'Associazione Nazionale Finanzieri d'Italia, sezione di Perugia. La mostra pittorica e il convegno dal titolo "Il Valore della Vita" hanno visto i nostri talentuosi allievi dei corsi di cucina e sala brillare con professionalità e talento. Grazie all'impegno e alla passione degli allievi, guidati egregiamente dalla prof.ssa Claudia Apostolico, l'Associazione Nazionale Finanzieri d'Italia ha potuto contare su una cornice culinaria e di servizio all'altezza dell’evento culturale messo in campo.


I CAVALIERI ORDINE AL MERITO DELLA REPUBBLICA OSPITI A SCUOLA 

 

Gli allievi del 3^ anno del corso di cucina sez. C, guidati mirabilmente dalla prof.ssa Francesca Ravalli, hanno dato una straordinaria prova di bravura, allestendo una colazione per 60 ospiti dell’Associazione Nazionale Insigniti dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana. Il menu proposto ha stuzzicato palato, occhi e fantasia guadagnandosi applausi a scena aperta.

Budino di pecorino e broccoletti con crema di zafferano, Risotto con zucca gialla, noci e riduzione di vino Donnaelena Montefalco rosso DOC 2021, Manfricoli al farro con guanciale e porcini, Filetto di maialino scaloppato alle castagne con verdure ripassate e patate al rosmarino e per concludere Tortina e spuma al cioccolato con pere alla cannella e perle di melograno. La preparazione in cucina è stata ineccepibile per gusto ed equilibrio ma il servizio di sala curato dai giovanissimi della classe 2^ A, con la vigile regia della prof.ssa Antonella Esposito, ha fatto la differenza, presentando ogni singolo piatto come un’opera d’arte.

 


EDUSCOPIO 2023/23: COSA FANNO I NOSTRI RAGAZZI DOPO DUE ANNI DAL DIPLOMA?

 

Anche quest’anno risponde EDUSCOPIO 2023/24. I nostri ragazzi, dicono i grafici, fanno registrare un indice di occupazione pari al 61% ben sopra l’indice medio di occupazione registrato nello stesso tipo di scuole nella provincia di Perugia e di conseguenza un tasso di disoccupazione sensibilmente al di sotto del dato medio. Sono risultati importanti che collocano la nostra Scuola tra le migliori d’Italia. Un altro dato molto interessante che emerge dall'indagine di Eduscopio è quello relativo alle scelte universitarie dopo il diploma. Ben il 23% dei nostri allievi frequenta proficuamente un percorso universitario spesso conciliandolo con il lavoro. I nostri studenti stanno dunque dimostrando con successo che la scelta di intraprendere percorsi formativi specifici non ha  limitato le loro prospettive e stanno sfatando l'erroneo luogo comune che associa gli istituti professionali solo al mondo del lavoro, evidenziando così la validità e la versatilità di queste formazioni.


DEGUSTAZIONE AI SAPORI DELL’OLIO EVO RACCOLTO NOVEMBRE 2023

 

L’olio nuovo di Spello ha fatto la differenza, ma il servizio dei nostri allievi del corso di sala bar 3^ classe sez. A guidati dagli insegnanti Leonardo Fioretti e Danilo Pilli ha reso unica questa avventura sensoriale. Presso la taverna Costantino Imperatore di Spello i nostri allievi hanno servito preparazioni culinarie con prodotti di alta qualità a km 0 in grado di far risaltare la bontà, per odore e sapore, del nuovo raccolto di olio extravergine di oliva 2023. I numerosi ospiti sono stati invitati dai nostri allievi, attraverso l’analisi sensoriale, a verificare l’assenza di difetti dal punto di vista aromatico. Questi ultimi dovuti eventualmente a condizioni non ottimali dell'intero processo produttivo. Non c'è bisogno di essere degli assaggiatori professionisti per capire se un olio ha i requisiti minimi per essere di qualità. Il profumo all'olfatto deve essere quello di vegetale, di erba appena tagliata, di oliva: un profumo di fresco. Dall'analisi gustativa, invece, devono emergere le note più o meno accentuate di piccante e di amaro che sono elementi comprovanti la qualità dell'olio extravergine e non, come credono in tanti, segnali di elevata acidità.

 


UNA STELLA MICHELIN BRILLA ALL’ALBERGHIERO DI ASSISI

 

 

Tre nuovi ristoranti umbri stellati. L’edizione 2024 della prestigiosa Guida Michelin ha assegnato una stella, in rigoroso ordine alfabetico,  ad Ada Gourmet di Ada Stifani a Perugia; Elementi Fine Dining di Andrea Impero al Borgobrufa Spa Resort di Torgiano e ad  Une di Giulio Gigli a Capodacqua (Foligno). Tre riconoscimenti che fanno dell’Umbria una delle terre più premiate in questa edizione. Una bellissima notizia per la ristorazione umbra che ha in sé un’altra grande notizia per la nostra scuola. Giulio Gigli, classe 1987,  è stato un nostro studente diplomato nell’anno scolastico 2005/06. Giulio è venuto a trovarci due anni fa e  ha regalato ai giovani allievi un meraviglioso work shop presentando piatti, tecniche e innovazione che lasciavano già presagire il suo bellissimo cammino professionale.  Giulio è chef e proprietario del ristorante “Une” di Capodacqua di Foligno, ricavato in un mulino seicentesco mirabilmente ristrutturato   e oggi è salito sul podio più alto della ristorazione internazionale e  la nostra scuola si riempie di orgoglio. 


 AURORA E AZZURRA  NEL TEAM DELL’ ATELIER MOESSMER DI NORBERT NIEDERKOFLER, A BRUNICO (BZ)    3 STELLE MICHELIN

 

 

Uno dei due nuovi ristoranti che si è aggiudicato le 3 stelle Michelin edizione 2024 è Atelier Moessmer di Norbert Niederkofler, a Brunico (Bz). Aurora Fioretti 27 anni e Azzurra Beati  23 anni  sono due nostre ex studentesse del corso di sala bar che sono state scelte dal Maestro Norbert Niederkopfler per far parte del suo team che è salito sul gradino più alto della ristorazione mondiale. 3 stelle Michelin è il più alto riconoscimento che si può assegnare ad un ristorante. Ma Il team ha fatto di più ed è stato insignito anche della stella verde.  Si tratta di quel riconoscimento, nato nel 2021, che viene dato ai ristoratori che si distinguono per attenzione e rispetto alla sostenibilità e all'ambiente sia nel menù sia nell'approccio generale al lavoro. Aurora e Azzurra, oggi 16 novembre 2023 sono venute a trovare docenti e compagni  e abbiamo colto l’occasione per scambiare due chiacchiere e complimentarci per lo splendido risultato.

Aurora, assistant manager o se preferite, 2^ maitre dell’ Atelier Moessmer, come  hai deciso di intraprendere la carriera nel settore della ristorazione?

"Fin da giovane, sono stata affascinata dall'ospitalità e dalla possibilità di creare esperienze uniche per gli ospiti. Ho scelto l'alberghiero di Assisi per la sua reputazione e la solidità della formazione."

Qual è stata la tua esperienza di studio all'alberghiero di Assisi e come ti ha preparato per il lavoro in sala?

"Il corso all'alberghiero di Assisi è stato molto completo, con una combinazione di teoria e pratica. Gli stage in ristoranti locali sono stati fondamentali per applicare ciò che ho imparato in aula."

Cosa ti ha motivato a concentrarti sul lavoro in sala in un ristorante di alto livello come un ristorante pluristellato?

"La precisione e l'eccellenza richieste in un ristorante stellato Michelin mi hanno sempre affascinata. Volevo sfidare le mie abilità in un ambiente che punta costantemente all'eccellenza."

Azzurra è più giovane ma altrettanto determinata  e svolge il ruolo di chef de rang  in sala. Quali sono le sfide più significative che hai affrontato nel tuo ruolo?

"Gestire la pressione durante i servizi  è una sfida costante. La coordinazione con il resto del team è fondamentale per garantire un'esperienza senza intoppi per gli ospiti."

Come mantieni la professionalità e la cortesia in situazioni stressanti o impegnative?

"Mantenere la calma è essenziale. La formazione mi ha insegnato a gestire lo stress e a focalizzarmi sulla soluzione dei problemi, mantenendo sempre un atteggiamento positivo."

Ci puoi raccontare di un momento particolarmente gratificante nella tua carriera finora?

 "Servire un pasto impeccabile e ricevere i complimenti diretti dagli ospiti è sempre gratificante. Rappresenta la conferma che il nostro impegno fa la differenza."

Quali sono le abilità più importanti che hai sviluppato lavorando in un ristorante 3 stelle Michelin? Qui prontamente risponde l’assistant manager Aurora:

"La precisione nel servizio, la conoscenza approfondita del menu e la capacità di anticipare le esigenze degli ospiti sono abilità chiave. La comunicazione efficace con il team è altrettanto cruciale."

Ma come si  gestiscono le aspettative degli ospiti e come si contribuisce al successo complessivo dell'esperienza culinaria?

Azzurra in maniera impeccabile:

"Ascoltare attentamente le preferenze degli ospiti e consigliare piatti in modo informato è fondamentale. Collaborare strettamente con la cucina per garantire una sinergia tra sala e cucina è altrettanto importante."

Avete  qualche consiglio per chi sta considerando una carriera simile nella ristorazione di altissimo livello?

Le nostre due meravigliose ragazze in coro:

"Sii appassionato, impara continuamente e cerca opportunità di crescita. La dedizione e l'attenzione ai dettagli sono la chiave del successo in questo settore competitivo."

 

Aurora e Azzurra, grazie e continuate a portare nel cuore la passione verso il vostro lavoro e il ricordo della nostra scuola.


FA' LA COSTA GIUSTA - UMBRIA 2023

 

 

Dal 18 al 20 Novembre torna la Fa la cosa giusta! Umbria, la manifestazione fieristica dedicata al consumo consapevole e agli stili di vita sostenibili.

Giusta alla VII edizione, come ogni anno, la fiera si svolge presso il polo espositivo di Umbriafiere di Bastia Umbra per proporre il meglio della produzione sostenibile italiana. I nostri allievi della classe 2^ A, accompagnati dagli insegnanti Antonella Esposito e Carmine Franzese hanno partecipato ai laboratori dedicati agli studenti per far conoscere il meglio delle produzioni sostenibili, nella convinzione che le nuove generazioni possano favorire, con le loro scelte e il loro stile di vita, un futuro migliore e più sostenibile.


I NOSTRI ALLIEVI ALLA RICERCA DEL POPOLO ETRUSCO 

 

La classe 2B si è recata presso il Museo archeologico nazionale dell’Umbria per approfondire la conoscenza del popolo etrusco. I ragazzi, grazie alle spiegazioni della guida turistica, hanno visitato le sale espositive del Museo testimoni della sapiente cultura dei nostri antenati. Dopo la visita al Museo la classe, accompagnata dalle Prof.sse Braconi Marina e Rossi Stefania ha proseguito l’uscita presso i luoghi più caratteristici di Perugia legati al popolo etrusco: Porta Marzia, l’Arco etrusco, il pozzo etrusco.



ALL'ALBERGHIERO ASSISI LO CHEF DIVENTA DIGITALE

 

La stampante 3D per alimenti che realizza forme usando i più disparati ingredienti sia per dolci che per piatti salati, attraverso l’impiego di software dedicati è una realtà della nostra scuola. Ne abbiamo acquistate due con i fondi PON FESR: una per i laboratori di cucina e sala bar  della sede di Assisi e un'altra per quelli di Santa Maria degli Angeli. 

Questo tipo di stampante tridimensionale alimentare  è utilizzata  in ristoranti e pasticcerie di prestigio, dove la presentazione del piatto deve essere sempre più accurata, personale e originale. In foto il nostro "chef digitale" prof. Nello Baldelli illustra ai giovani allievi il potenziale creativo della nuova macchina che apre nuove frontiere nella preparazione di piatti ma anche bevande altamente "sceniche".

 

 



Archivio avvenimenti

  GenFebMar - Apr - Mag- Giu - Lug - Ago - Set - Ott - Nov - Dic